Avenida del Tibidabo 32

Come promesso, pubblichiamo per tutti i curiosoni come me e Nicoletta che hanno letto L’ombra del vento di Zafòn la foto del misterioso indirizzo dov’è ambientato il romanzo: Avenida del Tibidabo 32. Per molti forse sarà una delusione, da parte mia finalmente da stanotte potrò dormire sonni tranquilli. Grazie a Nicoletta che venit, vidit,… clicchit!

Barcellona – Avenida del Tibidabo 32

“L’avenida del Tibidabo, deserta e buia, era una fuga sepolcrale di palazzi e cipressi. Udii la campanella che annunciava la partenza del tram blu fermo al capolinea. […] Le tetre dimore sfilavano lentamente dietro i finestrini ghiacciati. Il bigliettaio mi fissava diffidente e al tempo stesso incuriosito. “Il numero 32, ragazzo.” Mi voltai: il profilo di villa Aldaya ci veniva … Continua a leggere

Barcellona dal Tibidabo

“Ci sposammo in municipio una mattina di febbraio e il nostro viaggio di nozze consistette nel salire sul Tibidabo con la funicolare per ammirare dal belvedere la città immersa nella foschia”. L’ombra del vento, Carlos Ruiz Zafòn Anch’io l’ho vista. Come Nuria Monfort, uno dei personaggi del romanzo. La città immersa nella foschia. Con poche varianti. Era un pomeriggio di … Continua a leggere

Barcellona – Plaça de Sant Felip Neri

Forse avete visto il video di My Immortal, degli Evanescence. C’è una Amy Lee che sembra una ninfa dei boschi, con un vestito bianco e delle bende intorno ai polsi e alle caviglie. Infila un piede nudo in una fontana. Si circonda le ginocchia, appollaiata su un albero frondoso. Volteggia malinconica tra bambini che giocano a pallone e saltano con … Continua a leggere