Card per gli over 26

Amate andare in giro per musei? Teatro e cinema sono la vostra passione? Vorreste iscrivervi a un corso di lingua o in palestra, ma vi sentite male all’idea di quanto dovreste sborsare? Acquistate spesso online libri e persino capi di abbigliamento? Avete più di 26 anni e rimpiangete i bei vecchi tempi dei biglietti “ridotti”? Tranquilli, qualcuno ha pensato a voi. Esiste un escamotage per far respirare il vostro portafogli. Anzi più di uno. Potete associarvi. Tesseratevi e spenderete di meno. Oggi sono innumerevoli le aziende e le associazioni che prevedono una lunga serie di sconti e convenzioni per i propri accoliti. card1.jpg C’è la famosa card del CTS, ad esempio, non proprio modica (costa € 30), ma assai utile per chi viaggia molto, pensata in doppia soluzione per chi lavora e per chi studia (www.cts.it). Certo che ci sarebbe da discutere sulla presunta modicità dei voli e dei pacchetti vacanze Cts…

card2.jpgDa parte mia, visto che frequento un Master, ho preferito farmi fare un certificato dalla mia scuola e in un’agenzia viaggi Cts ci sono entrata sì, ma ne sono uscita soltanto con la cosiddetta ISIC Card, ovvero la International Student IdentityCard. Costa solo € 10 ed è valida praticamente in tutto il mondo. Non è altro che un documento che attesta il vostro status di studenti a tempo pieno e vi permette di avere biglietto ridotto in moltissimi musei e sconti e agevolazioni di ogni tipo (per conoscere le occasioni previste nella vostra zona visitate www.isiccard.com). Esiste anche la versione per insegnanti a tempo pieno (ITIC CARD). C’è da dire che se volete potete averle entrambe (ISIC Card e CTS Card) per € 30. Ma in circolazione, a mio avviso, ci sono altre due tessere interessanti.

card3.gifLa prima è la Carta Soci Fnac che vi permette di avere riduzioni del 10% su tutti i libri in catalogo online e nei punti vendita Fnac, oltre che degli ulteriori complicati vantaggi e un programma a punti che potrete conoscere visitando http://www.fnac.it/cartafnac.aspx . Se avete 26 anni e più la card costa € 11 e vale un anno, ma se siete anche iscritti a Lastminute vi costa la metà. All’indirizzo http://www.fnac.it/html/convenzioni.html troverete l’elenco delle convenzioni sul territorio nazionale e nelle città italiane dove sono presenti i punti vendita Fnac (Genova, Milano, Napoli, Verona, Torino; ma perché a Roma non c’è?)  e dove è possibile accedere a prezzo scontato anche a cinema, teatri, musei, palestre, agenzie e negozi.
card4.jpgInfine, se vivete a Roma e non pensate di spostarvi molto da lì, potete optare per la nuova Carta per due (www.cartaperdue.it), ideata da Romac’è, valida per due persone, appunto (quindi consigliata per coppie e amici e fratelli pressoché siamesi), che vi assicura addirittura il 50% di sconto o biglietti ridotti in un sacco di ristoranti, pizzerie, cinema e teatri. Costa € 36 (€ 18 a testa), ma se fate un’intensa vita mondana è un prezzo che si ammortizza in fretta. Tenete pure in conto che se siete possessori della  Metrebus Card, l’abbonamento elettronico che vi consente di usufruire di un numero illimitato di volte al mese o all’anno del sistema dei trasporti di Roma (card che già di per sé vi dà parecchie agevolazioni), potrete acquistare la Carta per due a soli € 27. Insomma, c’è da far girare la testa. Ma se scegliete con attenzione non potrete che risparmiare.

Avete altre proposte? Altre card interessanti? Aggiungete un commento!

Card per gli over 26ultima modifica: 2006-12-09T12:15:00+01:00da braineyeheart
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento